Cavalli da eliminare

Un gruppo di 69 ricercatori dell’Accademia Australiana delle Scienze ha inviato una lettera aperta alle autorità del Nuovo Galles del Sud, nella quale definiscono «insufficiente» il piano per abbattere 10.000 cavalli selvaggi nel Parco Nazionale di Kosciuszko. La riserva ospita circa 14.380 cavalli selvatici australiani – noti come brumbies – la cui presenza causa danni significativi alla delicata vegetazione e alle specie native, alcune delle quali in pericolo. Secondo le stime degli esperti, se non si interviene in maniera decisa per affrontare il problema, la popolazione di cavalli selvatici nel parco supererà i 20.000 esemplari entro il prossimo anno. La bozza del piano prevede l’eliminazione di circa 10mila esemplari entro il 2027 – attraverso abbattimenti e trasferimenti dal Kosciusko National Park – dove ne resterebbero 3000. Tuttavia, per gli scienziati anche 3000 cavalli selvaggi sarebbero un numero troppo elevato, riferiscono i media locali.


Lo Staff

Leave a Comment